Un estate simile
Di nuovo accadra
Prossimamente.
Ma noi saremmo

Pronti al momento
Del suo avenimento ?
Guarduamoci bene
E consideriamo

Quanto siamo
Cambiati., quant’
Il nostro spirito non è
Piu cosi disponibile

Per condividere con gli
Altri nello stesso modo
Di quello che usavamo
L’estate scorso.

Che cosè che è cosi
Cambiato in noi stesso ?
Respiriamo come
Prima, guardiamo

Le cose con gli stessi
Occhi, sentiamo
L’aria che tira ugualmente.
E pure è troppo

Evidente che siamo
Cosi troppo cambiati.
Dobiamo costruire
Un nuovo rapporto

Alle cose che fano
Parte della nostra
Vita, momenti tranquilli
Della nostra piu

Banale quotidianita.
Momenti che viviamo
Nella piu assurda
Inesistenza.